mercoledì 3 gennaio 2018

Ricezione di RJH66 Beta Time Signal 25kHz VLF

Dalla lista delle stazioni beta ricevute mi mancavano Bishkek dal Kirgyzistan (RJH66) e Khabarovsk (RAB99), per l'ultima mi devo ancora ttrezzare, mentre per Bishkek stamattina sono riuscito a mettere a segno l'ascolto.
RX: Tecsun S-8800e + upconverter Elettrofficina
Antenna Miniwhip PA0RDT

Di seguito il link a soundcloud dove ho messo l'audio della registrazione relativa alla ID in CW.

RJH66 Bishkek - Kirghizistan

nell'immagine l'inizio della portante alle 10.00Z


lunedì 1 gennaio 2018

Decodifiche DSC 2187.5 kHz notte di Capodanno 2018

Nulla di particolarmente difficoltoso durante la ricezione notturna del 31 Dicembre 2017/ 1 Gennaio 2018.
Però a log ci sono tre stazioni italiane che non avevo mai ricevuto: Augusta, Ancona, Mazara del Vallo.
Ricezione effettuata con RX Tecsun S-8800e e antenna Miniwhip PA0RDT.
Software: Multipsk, Display Launcher, Atlas DX



sabato 16 dicembre 2017

Decodifiche Haiti HH2AA e HH2MK

Ho lasciato il ricevitore acceso in 40m FT8 (7074 kHz), stamattina molte decodifiche dalla zona caraibica.
Interessanti gli ascolti di HH2AA e HH2MK da Haiti, per il primo ho i QSO completi ma non è iscritto ad eQSL per il secondo - che invece è iscritto ad eQSL - ho solo vari CQ..sarà per un'altra volta.
Interessante anche la decodifica di YV7TE da Margarita - Nueva Esparta (Venezuela).
Ricezione effettuata con Kenwood R2000 e Falcon out 250B





domenica 3 dicembre 2017

Ascolti DSC 8MHz - Taupo Radio New Zealand

Una notte in ascolto non presidiato sulla frequenza DSC di 8414 kHz, ha restituito vari ascolti interessanti fra cui una new entry: Taupo Radio New Zealand.
Ascolti effettuati con Kenwood R2000, Welbrook ALA 1530 LF + MFJ 1020 C.
Di seguito la mappa di Dx Atlas con le stazioni ricevute.
Software per la decodifica: YADD


domenica 12 novembre 2017

VK9MA DXspedition Mellish Reef - Oceano Pacifico

Anche questa è una di quelle che non mi capita più, purtroppo la DXspedition non è registrata su eQSL.
Ho decodificato molti QSO completi e messo a log quelli con I2SUH e F6DWX, banda 20m modo FT8.
RX: Tecsun S-8800e
ant: ALA Wellbrook 1530 LF + MFJ 1020C

il link alle info sulla DXspedition sono a questa pagina web:

https://dx-world.net/vk9ma-mellish-reef/#comment-910

mentre questa è la pagina ufficiale di VK9MA

https://vk9ma.com

lo screenshot di PSK reporter relativo alla mia ricezione ed uno screenshot della pagina VK9MA su DX-world.


domenica 5 novembre 2017

Software DSP

Avendo a disposizione un  vecchio computer ACER con Windows XP che uso pochissimo e avendo vari ricevitori privi di filtri per l'elaborazione del segnale, ho deciso di utilizzare il menzionato PC con un software DSP per migliorare il segnale dei ricevitori.
Tempo fa avevo acquistato per pochi euro una scheda audio esterna plug and play con attacco USB. Si connette direttamente nella presa USB del computer ed il gioco e' fatto.
Ho pertanto provato un paio di software freeware DSP scaricati da internet, ma ho trovato utile quello nello screenshot qua sotto, si chiama DSP Filter v. 1.10 realizzato da Grant Connell (WD6CNF).
Intanto a differenza di altri filtri software ha anche 3 filtri notch di cui due  con 4 valiori di ampiezze preimpostate e selezionabili, uno ad ampiezza variabile in continuo da 0 a 4.4 khz;questo software ha inoltre 1 filtro passabanda ad ampiezza fissa e posizione regolabile ed un secondo passabanda ad ampiezza regolabile. Ma la cosa utile e' che permette di selezionare una scheda audio in ingresso e un'altra in uscita, questo consente di lavorare con una soundcard in ingresso sul segnale non ancora filtrato mentre in uscita si utilizza il jack audio del pc dove la scheda audio interna restituisce il segnale già filtrato.













Apparentemente si è pronti per l'inizio. E invece no: è bene che il segnale in ingresso non sia troppo alto per evitare la distorsione del suono, ho trovato un altro software, che  si chiama VUMeter, che è esattamente quello che il nome dice: un doppio Vu Meter sul segnale in ingresso col quale avere evidenza del volume in arrivo dalla scheda audio esterna.
Poi mi sono accorto che un waterfall in ingresso sarebbe stato utile per identificare la frequenza del segnale entrante e regolare di conseguenza il BFO dell'RX sulla frequenza audio preferita. Ho così trovato un altro software free denominato "simple Audio Spectrum Analyser V. 3.9" realizzato da W.A. Steer e scaricabile da www.technimind.org.
I tre software sono estremamente leggeri e lavorano bene in contemporanea anche su un PC datato come quello da me utilizzato.

Il segnale in uscita, filtrato e prelevato dal jack audio del primo PC,  va ad un secondo PC dove è in funzione il software per la decodifica sul quale ho istallato ancora i VU Meter per la regolazione del volume in ingresso.

Agendo sul filtro DSP del primo PC, sul waterfall del software di decodifica - in azione sul secondo PC - si possono vedere le elaborazioni del segnale risultanti.Nello screenshot seguente il filtro DSP è stretto attiorno al segn ale RTTY.



















Nell'immagine seeguente il filtro passabanda è tutto aperto

























mentre nella schermata successiva si vede - con passabanda aperto - un filtro notch in azione, variando l'ampiezza del medesimo (1000 Hz, 400 Hz, 200, Hz, 100 Hz)


























Il ricevitore utilizzato per la messa in funzione del sistema è un Kenwood R2000 sprovvisto di filtri.

giovedì 2 novembre 2017

Nottata Navtex a 518 e 490 kHz

Notte passata in ascolto (non presidiato) sulle due frequenze Navtex.
A 490 kHz con Kenwood R2000 + Wellbrook Ala 1530, mentre a 518 kHz con ICOM IC-R71E + Miniwhip PA0RDT.
Gli ascolti su 490 sono stati molti ma complessivamente nessun ascolto interessante.
Su 518 idem ma con due new entry: stazione UGE da Arkhangelsk e UJB da Astrakhan.
A questi si aggiungono anche le decodifiche di Quseir (Egitto-Mar Rosso) che è stata new entry qualche mese fa. Merita di notare che Sellia Marina ha ripreso le trasmissioni in proprio dopo breve interruzione durante la quale le trasmissioni erano effettuate attraverso la stazione di Corfu - Kerkyra Radio (vedere post del 12 Settembre).

Il messaggio di Arkhangelsk contiene una identificazione chiara, quello di Astrakhan è un po' spezzettato ma con un minimo di interpetaziione risulta anch'esso chiaro.

Di seguito i due messaggi con raw decoding da YaND.












questa la mappa delle stazioni ricevute (DX-Atlas)