martedì 12 settembre 2017

STAZIONE NAVTEX SELLIA MARINA OFF AIR

Nella mappa al post precedente, manca il "segna posto" di ICI - Sellia Marina Radio che evidentemente non è mai stata ricevuta durante la notte del 6 / 7 settembre.
Ieri sera ho sintonizzato nuovamente i 518 e questa sera, guardando gli ascolti fatti, ho trovato questo annuncio di Corfu Radio emesso in uno slot normalmente assegnato a Sellia Marina  Radio.
Nel messaggio i greci annunciano di essersi assunti - su incarico di Sellia Marina - la responsabilità di sostituire le trasmissioni del navtex itasliano che si trova off air. Sulla pagina web della Guardia Costiera Italiana non trovo traccia di questo evento, lo trovo invece sulla pagina della guardia costiera greca.

Spegnimento temporaneo o permanente?

Lo screenshot è la decodifca fatta mediante YaND.


giovedì 7 settembre 2017

Ascolti Navtex 6/7 settembre

Questa notte discreto bottino di navtex ricevuti su 518. Una New Entry: la stazione SUZ Quseir dall'Egitto. Di seguito la mappa da DX-Atlas / YaND.
Ascolti effettuati con Icom R71E e miniwhip PA0RDT.



martedì 5 settembre 2017

NDB SA Darlowo (PL)

stasera mentre facevo alcune decodifiche in WSPR 2 a 474,2 khz pian piano è salito sopra al QRN l'NDB SA da Darlowo Polonia, 1128 km. New\Entrty.


lunedì 4 settembre 2017

Conferma beacon WSPR Russo in 160m

E' il primo beacon russo che ho ricevuto in 160m, era il 2014, ci ha messo un po' ma alla fine è arrivata anche questa conferma.
In 160m ho una ventina di beacon confermati, ma questo rimane l'unico dalla Russia.
Questa notte potrei tentare una "maratona" coi Beacon WSPR 160m (non presidiato).

Ringrazio per la conferma.


martedì 29 agosto 2017

ascolti dal mare

Vacanze finite si torna al lavoro....sigh.
Questa estate al mare sono arrivato con un armamento radiofonico minimal: Tecsun PL-880 e la sua filarina in dotazione stesa fra la postazione ed un albero li vicino.
Non ho dedicato molto tempo al radioascolto perchè al mare si va per il mare non per sentire la radio, ma un paio di giorni di cielo coperto mi hanno fatto trovare lo spazio per decodificare un po' di modi digitali.

Dalla Sardegna quest'anno ho iniviato una quarantina di eQSL e ricevuto conferma dal giappone e da quache stazione europea.
Quello che mi ha un po' "alterato" è stata la conferma immediata ricevuta dal Balivato di Guernsey (che è un'isoletta della Manica che fa paese a se) che invece non mi ha mai confermato quando ho scritto per ascolti effettuati con la postazione di casa. Infatti come IT2024SWL non ho questa conferma e il country mi manca dai paesi confermati anche se è a log più di una volta.
Eccolo qua:












altri ascolti "semi-rari" Andorra:












altri ascolti in generale:








lunedì 17 luglio 2017

New digital mode FT8

la versione 1.8.0 di WSJT-X implementa anche il nuovo modo digitale denominato FT8, spaziando sulle bande ho trovato molto traffico in tale modo, le frequenze sono 2 kHz più in basso rispetto a quelle di JT65, ovvero:
7074 kHz, 10136 kHz, 14074 kHz, 18100 kHz...etc..

Si tratta di un sistema in cui la trasmissione del messaggio avviene in soli 15 secondi è stato infatti pensato per le bande alte dove, data la sporadicità della propagazione, è importante portare a conclusione rapidamente il QSO.
Il problema è che nelle bande affollate delle HF il decoder si riempie velocemente di decodifiche e si deve essere rapidi con la messa a log se si vuole in contemporanea controllare i messaggi decodificati.

Di seguito uno screenshot fatto sui 40 m alle ore 21 e 30 di oggi.

sabato 24 giugno 2017

e QSL da ZF1DM Cayman Isl.

Prima di riuscire a trovare il "Caymano" che rispondesse ci ho messo un bel po' di tempo, ho varie stazioni ricevute in JT dalle isole Cayman ma nessuno s'è mai degnato di confermare, nemmeno a seguito di sollecito via email.

Poi l'altro giorno è comparso ZF1DM che ha confermato nello spazio di poche ore. Ringrazio.
ricezione effettuata con Tecsun S8800, Falcon out 250B e MFJ1020C. Banda 30m.